Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

Abbonati:




Scarica il dizionario:


Per cancellarsi dalla precedente newsletter interna

  


Creative Commons 05.12.2006    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Torino: 2 Incontro Nazionale di Creative Commons Italia

Torino, sabato 16 dicembre 2006
convegno nazionale gratuito in materia di creative commons, patrocinato dalla regione Piemonte

Aula Magna del Politecnico di Torino presso il Lingotto, via Nizza 230.

 

Indice

  • Saluto
T

Torino, sabato 16 dicembre 2006

Aula Magna del Politecnico di Torino presso il Lingotto,

via Nizza 230.

Il gruppo di lavoro Creative Commons Italia del Politecnico di Torino, con il patrocinio della Regione Piemonte, organizza l'incontro nazionale Creative Commons Italia 2006.

Il progetto Creative Commons, nato nel 2001 negli Stati Uniti, nasce per offrire strumenti di facile e libero utilizzo, ovvero delle licenze di diritto d'autore standardizzate, per permettere a chi lo desidera di pubblicare le proprie opere secondo il motto "alcuni diritti riservati".

Nel giorno del quarto compleanno delle licenze Creative Commons (nate a New York il 16 dicembre 2002) e del secondo compleanno della versione italiana (presentata a Torino il 16 dicembre 2004), musicisti, video-makers, scienziati, docenti, editori, giuristi, opinion makers e semplici utenti sono invitati a prendere parte a CCIT2006, il secondo incontro nazionale Creative Commons Italia, con sessioni sui temi degli archivi, dello User-Generated Content e dell'Open Access.

Partecipazione: libera e gratuita, previa registrazione e fino a esaurimento posti.

L'incontro verra' trasmesso dal vivo via Internet.

  • 9:30 - Saluto di Marco Ajmone Marsan, vice-rettore alla ricerca del Politecnico di Torino
    Saluto di Andrea Bairati, Assessore alla Ricerca e all'Innovazione della Regione Piemonte
  • 10:00 - Juan Carlos De Martin, lead Creative Commons Italia/Politecnico di Torino: "Creative Commons in Italia, due anni dopo"
  • 10:30 - Pausa caffè
  • 11:00 - Sessione ARCHIVI: modera Massimo Travostino, Creative Commons Italia
    • Renato Parascandolo, RAI-Radio Televisione Italiana
    • Julien Masanès, European Archive Foundation
    • Giuliana De Francesco, Direzione generale per l'innovazione tecnologica e la promozione, Ministero per i Beni e le Attività Culturali
    • Luca Giuliani, Cineteca del Friuli
  • 12:30 - Pausa pranzo
  • 13:30 - Sessione USER-GENERATED CONTENT: modera Giovanni Ziccardi, Università degli Studi di Milano
    • Franco Abruzzo, giornalista, presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Lombardia
    • Deborah De Angelis, avvocato, DDA Law Firm
    • Jean-Baptiste Soufron, Chief Legal Officer di Wikimedia Foundation
  • 15:00 - Pausa caffè
  • 15:30 - Sessione OPEN ACCESS: modera Maria Chiara Pievatolo, Università di Pisa
    • Valentina Comba, Università di Bologna: "Il movimento Open Access; le scelte italiane (Crui)"
    • Loriano Bonora, Sissa Trieste: "L'esperienza dei fisici (da Arxiv al pay per publish?)"
    • Francesca Di Donato, Università di Pisa: "L'esperienza degli umanisti - gli strumenti per l'OA (HyperJournal)"
    • Viviana Mandrile, Università di Torino: "Un anno di AperTO: la creazione del deposito istituzionale dell'Università degli Studi di Torino"
  • 17:00 - Sessione di sintesi: modera Marco Ciurcina, Creative Commons Italia
  • 18:00 - Conclusione lavori
  • 21:00 - CC Party c/o Hiroshima Mon Amour, via Bossoli 83, Torino (a cura dell'Hiroshima Mon Amour)

Comitato organizzatore: Juan Carlos De Martin, Andrea Glorioso, Maria Chiara Pievatolo, Massimo Travostino, Giovanni Ziccardi, Maria Teresa Medina Quintana.

05.12.2006 Spataro
Fonte: Creative Commons Italia




Segui le novità in materia di Creative Commons su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su Creative Commons:


"Nessuno ti puo' togliere quello che hai imparato" - un padre


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in