Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

Abbonati:




Scarica il dizionario:


Per cancellarsi dalla precedente newsletter interna

  


Dossier editoria e internet

tutto il materiale e' liberamente distribuibile su altri siti internet. Se potete, linkate www.civile.it/internet/editoria.php

Vuoi raccontarci come hai registrato al Roc il tuo sito ? Visita il wiki

Il tuo blog non rischia di essere oscurato per stampa clandestina: la legge delega 39 del 2002, art. 31 (poi in art. 7.3 d.lgs 70 del 2003) dice espressamente:

l'obbligo di registrazione della testata editoriale telematica si applica esclusivamente alle attivita' per le quali i prestatori del servizio intendano avvalersi delle provvidenze previste dalla legge 7 marzo 2001, n. 62, o che comunque ne facciano specifica richiesta;

La direttiva comunitaria recepita fa persino l'esempio di internet: "Principio dell'assenza di autorizzazione preventiva"

Anche la Cassazione sezione V penale Sentenza 1 - 25 luglio 2008, n. 31392 esclude che internet sia stampa.

Quindi i blog, o i siti internet, oggi, non sono soggetti alla normativa sulla stampa salvo lo si chieda.

Qualora invece si chieda di diventare editori (o venga imposto per legge) c'e' bisogno di: - registrarsi in Tribunale come testata, - registrarsi al Roc come operatore di comunicazione, - assumere un giornalista come direttore responsabile, - assumere un consulente per la gestione delle paghe del giornalista e - le registrazioni, e - pagare lo stesso consulente.