Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte.



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Podcast  Dizionario    
             



Consulenza privacy e e-commerce



  






Dizionario 06.04.2016    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Telegram: cosa significa - dizionario

Un servizio di messaggeria istantanea, intelligente e riservato. Per molti e' di gran lunga superiore a Whatsapp che tuttavia ha un numero sterminato di utenti.
Spataro

 

T

Telegram nasce grazie ad un programmatore russo che ha studiato a Torino. Forse questo lo rende tanto simpatico in Italia.

Alla base Telegram fa le stesse cose di Whatsapp, Messenger. In realtà le fa meglio e ne fa di piu'.

La reazione a Telegram è duplice e abbastanza radicale:

  • mi basta whatsapp
  • sono curioso

I primi possono lasciare perdere, non cercherò nemmeno di convicervi. I secondi troveranno funzioni esclusive. Eccole:

  • Per scriversi via telegram ^ non si dà il numero di cellulare, ma un testo libero
  • Per scrivervi potete dare il ^ link del tipo: http://telegram.me/iusondemand   Tutto qui
  • Funziona su tutti gli smartphone, tablet ma anche ^ su tutti i pc (win,osx,linux)
  • E' ^ open source
  • I dati girano da server in ^ Russia
  • Potete mandare testi, foto, audio. I video, ^ pdf, doc, word, si aprono in applicazioni esterne
  • ^ Notifica le novità se volete.
  • Si possono creare canali (curati dagli amministratori) o ^ gruppi (dove tutti si parlano democraticamente).
  • Possono essere creati canali privati/pubblici; ^ gruppi segreti o meno (con crittografia e con cancellazione dei messaggi)
  • ... funziona bene.

Se il primo pensiero e': "un altro programma da seguire !" ^ suggerisco di mettere sullo smartphone telegram, whatsapp, skype, facebook, twitter; di togliere tutte le notifiche sonore e lasciare che il telefono vi segnali cosa c'è di nuovo, da un unico posto.

In breve telegram è una piattaforma. Cosa che lo rende rispetto a Whatsapp decisamente più longevo, espondabile e ricco di  funzionalità ulteriori a quelle base.

Un aspetto importante è che Telegram parte ma ^ non consuma particolari risorse. E' leggerissimo. In più ogni volta che qualcuno lo installa vi arriva una notifica e vedrete quanti amici già lo usano. Insomma: c'è poco traffico e solo cose interessanti.

^ Una funzione importante è quella dei canali. Ognuno può aprire un canale per segnalare le proprie attivita', e può persino farlo gestire da un bot, una soluzione che prende in automatico le novità dai vostri siti e le invia al canale telegram da voi creato. Diventa quindi un aggregatore naturale di notizie tematiche.

Naturalmente per IusOnDemand ho l'account iusondemand e il canale iusondemand_channel.

Basta cliccare sui ^ link e il sito vi indicherà il software da installare. Quello per pc (win, linux e osx) è comodissimo, parte all'avvio.

E' ideale per le comunicazioni in piccoli ^ gruppi (o fin a 5000 nei super^ gruppi) o per tenere i contatti con i clienti, sostituendosi alla newsletter.

^ Naturalmente Facebook, Twitter, Feed rss e newsletter restano strumenti ai quali non si può rinunciare, e telegram è usato da una nicchia forte di geek che stanno divulgando i vantaggi. Ad oggi chiunque fa informazione tecnologica di valore usa un canale telegram.

Cresce lentamente ma inesorabilmente. Se mantiene lo spirito attuale fra un pò lo vedremo anche negli elettrodomestici, grazie alla sua apertura al mondo tramite API che gli sviluppatori possono usare.

06.04.2016 Spataro



Alfabetizzazioni informatica
Domicilio digitale
Trojan di Stato
User Experience
Hash rate
Algoretica
Minificare
Algoritmi comportamentali
GameStop
Quantum computing



Segui le novità in materia di Dizionario su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)


Dossier:



dallo store:
visita lo store









Dal 1999 il diritto di internet. I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in 0.018
Introdotte le statistiche di Google anonimizzate e temporaneamente