Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

Abbonati:




Scarica il dizionario:


Per cancellarsi dalla precedente newsletter interna

  


Dizionario 08.11.2010    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Miti di internet: cosa significa - dizionario

Una voce particolare del nostro dizionario dedicata ai miti di internet per riflettere su alcuni caratteri della rete.

 

Indice

  • 4) e' automatica
U

Un tema sempre attuale e' quello dei falsi miti di internet.

Proviamo a citarne alcuni.

 

1) e' il regno dell'anarchia.

Una delle frasi piu' comuni e' che internet e' incontrollabile e per questo anarchica.

Ma visto che per le strade italiane succedono incidenti, direi che anche le strade italiane sono anarchiche.

In realta' le modalita' di espressione della liberta' personale diventano differenti su internet. Certamente amplificate nelle potenzialita', sia positive che negative, ma sotto il costante controllo di standard tecnici.

Gli standard tecnici, da soli, non garantiscono l'esistenza di regola a tutela dei singoli. Queste regole sono state scritte prima di internet e si applicano anche a questa realta'.

Il problema semmai e' dell'anarchia tra le migliaia di regole applicabili sul web. Il risultato non e' quello della mancanza di regole, ma di eccesso di specialita' o di genericita'. Il diritto segue le societa', ed internet e' una societas di persone. Il diritto fatica a scrivere regole rispettose dei principi gia' codificati, ma anche regole applicabili al mondo del web senza snaturarlo.

 

 

2) si autocontrolla e autorisolve

L'esistenza di standard tecnici aperti, motivi del grande sviluppo della Rete, fa credere a molti che sia facile risolvere ogni contrasto con appositi software.

Arriva lo spam ? Si filtra.

Arrivano i virus ? Si controllano i files.

In realta' gli attacchi informatici tra Stati stanno mostrando sia come le regole tecniche non possano essere definite da uno solo, nell'indifferenza degli Stati (un privato per quanto autorevole potrebbe impedire sempre ad uno Stato di creare un proprio dominio di primo livello ? ), ma anche come la tutela delle liberta' d'uso di internet contro chi voglia bloccare internet e' qualcosa di estremamente concreto.

Anche per un solo f24 ci vuole internet. Pensate come sarebbe facile piegare uno Stato attacandolo dall'esterno.

 

 

3) e' insicura

Chiunque puo' fare qualunque cosa. E' vero. Anche quando andiamo in giro per le strade a piedi.

La nozione di sicurezza va quindi applicata al nuovo media. Non voglio proporne una qui specifica, mi interessa solo rilevare che il mito dell'insicurezza e' uno dei piu' facili.

 

 

4) e' automatica

Moltissimi pensano che essendo gestita da computer funzioni tutto da automaticamente e al meglio. Non e' cosi'.

Il motivo e' semplice: visto che software e hardware sono fatti dagli uomini, sbagliano. E piu' sono complessi e meno possono gestire gli errori prevedibili e quelli imprevedibili. Si chiama lo Stato dell'Arte, un principio che dovrebbe essere valutato ogni volta che qualcuno ritiene di essere danneggiato da un malfunzionamento informatico.

Gia' oggi chi sviluppa sa che la maggior parte del tempo viene dedicata all'interfaccia utente, per gli errori che gli umani possono fare a computer, e alla connettivita', per i problemi di trasferimento dati. Tutto sommato fare 2+2 e' facile, ma bisogna escludere che qualcuno cerchi di sommare lettere e che i dati inseriti arrivino al destinatario nel modo corretto. Questo e', attualmente, ancora piu' complicato che fare 2+2 e richiedera' sempre un controllo manuale degli errori, sia pure per gli errori meno frequenti.

 

08.11.2010 Spataro
Fonte:




Segui le novità in materia di Dizionario su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su Dizionario:


"Una storia non e' mai soltanto una storia" - Babakar Mbaye Ndaak


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in