Spazio Sponsor

Prospecting

Attività di raccolta di nuovi clienti. Il rapporto con le fidelity card e' stretto, vale la pena riferirsi anche ad esso.

Il prospecting e' l'attività di raccolta di nuovi interessati.

Rispetto al retargeting si differenzia per la novità del primo accesso, mentre il retargeting e rimandare un messaggio al target, all'utente che ha gia' fatto una qualche azione sul sito.

Prospecting: trovare nuovi clienti che ancora non hanno compiuto azioni

Retargeting: mandare nuovi messaggi ai potenziali clienti che hanno già fatto alcune azioni (newsletter, consensi, download ...).

Si noti il provvedimento Rinascente e fidelity cards che ha confermato la modalità di prospecting, suggerendo migliorie all'informativa ritenuta insufficiente al momento della card.

Nel 2005 il Garante indicava i tipi di trattamento di una fidelity card.

Non è lecito condizionare l´adesione al programma di fidelizzazione all´espressione del consenso anche per l´uso di dati a scopi di profilazione e marketing.

Le aziende, ha poi stabilito il Garante, devono ridurre al minimo l´uso delle informazioni personali e devono comunque utilizzare solo informazioni pertinenti e non eccedenti.

In particolare per quanto riguarda poi la fidelizzazione, viene stabilito che possono essere trattati, senza che sia necessario acquisire il consenso dell´interessato, solo dati necessari per attribuire i vantaggi connessi all´utilizzo della carta, cioè dati per consentire l´identificazione dell´intestatario e, di regola, i dati relativi al volume di spesa globale realizzato, senza riferimento al dettaglio dei singoli prodotti acquistati.

Per l´attività di profilazione, invece, occorre il consenso dell´interessato per il trattamento delle informazioni relative agli acquisti effettuati. Non è lecito utilizzare a fini di profilazione dati sensibili, con particolare riguardo a quelli riguardanti lo stato di salute.

Riguardo all´attività di marketing possono essere raccolti, sempre con il consenso dell´interessato, i dati necessari all´invio di materiale pubblicitario o di comunicazioni commerciali.

Spataro

21.09.2023 https://



Partecipa anche tu:
  • Cosa pensi della voce ?
  • Commenta o chiedi:
tutti i dati sono facoltativi e informatici e li usiamo solo per rispondervi. No newsletter. Si applica la privacy policy di IusOnDemand srl.


Ti possono interessare anche:
  • 97969
  • 2023-09-21
  • Prospecting
  • Attività di raccolta di nuovi clienti. Il rapporto con le fidelity card e' stretto, vale la pena riferirsi anche ad esso.

  • Il prospecting e' l'attività di raccolta di nuovi interessati.

    Rispetto al retargeting si differenzia per la novità del primo accesso, mentre il retargeting e rimandare un messaggio al target, all'utente che ha gia' fatto una qualche azione sul sito.

    Prospecting: trovare nuovi clienti che ancora non hanno compiuto azioni

    Retargeting: mandare nuovi messaggi ai potenziali clienti che hanno già fatto alcune azioni (newsletter, consensi, download ...).

    Si noti il provvedimento Rinascente e fidelity cards che ha confermato la modalità di prospecting, suggerendo migliorie all'informativa ritenuta insufficiente al momento della card.

    Nel 2005 il Garante indicava i tipi di trattamento di una fidelity card.

    Non è lecito condizionare l´adesione al programma di fidelizzazione all´espressione del consenso anche per l´uso di dati a scopi di profilazione e marketing.

    Le aziende, ha poi stabilito il Garante, devono ridurre al minimo l´uso delle informazioni personali e devono comunque utilizzare solo informazioni pertinenti e non eccedenti.

    In particolare per quanto riguarda poi la fidelizzazione, viene stabilito che possono essere trattati, senza che sia necessario acquisire il consenso dell´interessato, solo dati necessari per attribuire i vantaggi connessi all´utilizzo della carta, cioè dati per consentire l´identificazione dell´intestatario e, di regola, i dati relativi al volume di spesa globale realizzato, senza riferimento al dettaglio dei singoli prodotti acquistati.

    Per l´attività di profilazione, invece, occorre il consenso dell´interessato per il trattamento delle informazioni relative agli acquisti effettuati. Non è lecito utilizzare a fini di profilazione dati sensibili, con particolare riguardo a quelli riguardanti lo stato di salute.

    Riguardo all´attività di marketing possono essere raccolti, sempre con il consenso dell´interessato, i dati necessari all´invio di materiale pubblicitario o di comunicazioni commerciali.

  • https://
  • -
  • Valentino Spataro
  • -
  • dizionario,marketing,privacy,retargeting,pixel retargeting
  • S
  • -
  • -
  • 0
  • Privacy per le aziende
  • 2
  • 0
  • N
  • -
  • 487
  • -
  • 0
  • -
  • -
  • -
  • -