Spazio Sponsor

Phygital

Andare oltre il digitale puro per fonderlo con il fisico.

Potremmo chiamare phygital cioe' che e' l'internet delle cose.

E' invece qualcosa di piu'.

Il digitale e' nato in computer senza connessioni di rete. Con la connettività tra dispositivi e' nata internet.

Ma per anni le informazioni in rete non impattavano nella realtà.

Oggi da un ordine online parte la consegna fisica di un prodotto, ma questa e' digitalizzazione di un processo aziendale.

Se il mondo fisico nascesse integrato con il digitale ? Un esempio: un semaforo rileva il nostro telefonino, e allunga la durata del semaforo perche' sa che siamo disabili. E' digitalizzazione ?

No: e' una integrazione tra un processo fisico gestito integralmente da strumenti digitali.

Il metaverso, termine riscoperto di recente grazie a Facebook, e' avere occhiali connessi a orologi e telefoni, che mandano video e informazioni geolocalizzate.

L'integrazione dei dati raccolti nei telefonini con il mondo fisico (cie, green pass) puo' portare a blocchi o sblocchi automatici, o mille altre integrazioni utili.

L'utilità e misura di tutto, l'equilibrio misura dell'opportunità di quando essere utili.

Phigital e' una visione difficile da escludere. Pensiamo agli aerei o le navi: possiamo pensarli senza computer oggi ? La crisi dei chip nel settore automobilistico dovrebbe insegnare al grado di separazione che possiamo avere tra meccanica e informatica. Certi disastri aerei sono frutto di una errata progettazione. Altri disastri mancanti per una efficace progettazione.

Averne paura serva solo per migliorare. Ma la trasparenza di un software e' diversa dalla trasparenza di un ingranaggio difettoso. Lo sanno in Volkswagen e altre case automobilistiche.

Spataro

08.10.2021 https://



Partecipa anche tu:
  • Cosa pensi della voce ?
  • Commenta o chiedi:
tutti i dati sono facoltativi e informatici e li usiamo solo per rispondervi. No newsletter. Si applica la privacy policy di IusOnDemand srl.


Ti possono interessare anche:
  • 95703
  • 2021-10-08
  • Phygital
  • Andare oltre il digitale puro per fonderlo con il fisico.

  • Potremmo chiamare phygital cioe' che e' l'internet delle cose.

    E' invece qualcosa di piu'.

    Il digitale e' nato in computer senza connessioni di rete. Con la connettività tra dispositivi e' nata internet.

    Ma per anni le informazioni in rete non impattavano nella realtà.

    Oggi da un ordine online parte la consegna fisica di un prodotto, ma questa e' digitalizzazione di un processo aziendale.

    Se il mondo fisico nascesse integrato con il digitale ? Un esempio: un semaforo rileva il nostro telefonino, e allunga la durata del semaforo perche' sa che siamo disabili. E' digitalizzazione ?

    No: e' una integrazione tra un processo fisico gestito integralmente da strumenti digitali.

    Il metaverso, termine riscoperto di recente grazie a Facebook, e' avere occhiali connessi a orologi e telefoni, che mandano video e informazioni geolocalizzate.

    L'integrazione dei dati raccolti nei telefonini con il mondo fisico (cie, green pass) puo' portare a blocchi o sblocchi automatici, o mille altre integrazioni utili.

    L'utilità e misura di tutto, l'equilibrio misura dell'opportunità di quando essere utili.

    Phigital e' una visione difficile da escludere. Pensiamo agli aerei o le navi: possiamo pensarli senza computer oggi ? La crisi dei chip nel settore automobilistico dovrebbe insegnare al grado di separazione che possiamo avere tra meccanica e informatica. Certi disastri aerei sono frutto di una errata progettazione. Altri disastri mancanti per una efficace progettazione.

    Averne paura serva solo per migliorare. Ma la trasparenza di un software e' diversa dalla trasparenza di un ingranaggio difettoso. Lo sanno in Volkswagen e altre case automobilistiche.

  • https://
  • -
  • Valentino Spataro
  • Valentino Spataro
  • dizionario,internet delle cose,digitalizzazione,metaverso
  • S
  • -
  • -
  • 0
  • Ilaw - Lavorare con internet
  • 2
  • 0
  • N
  • -
  • 561
  • -
  • 0
  • -
  • -
  • -
  • -