Spazio Sponsor

Software libero

Inviata da Roberto Guido, Consigliere dell'associazione Italian Linux Society ( www.linux.it )

Software che viene distribuito con una licenza freesoftware (cfr. https://www.gnu.org/licenses/license-list.html#SoftwareLicenses ), ovvero che garantisce all'utente le Quattro Liberta' fondamentali:

  • liberta' di eseguire il programma per qualsiasi scopo,
  • liberta' di modificare il programma secondo le proprie necessita',
  • liberta' di ridistribuire l'applicazione,
  • liberta' di ridistribuire le modifiche apportate


Faccio notare che la differenza tra "freesoftware" e "freeware" sta in gran parte nelle quattro liberta' sopra citate, poiche' il freeware non sempre puo' essere usato per qualsiasi scopo (moltissimi specificano nella propria licenza il divieto di uso commerciale) e non e' modificabile (in quanto il codice sorgente non viene pubblicato).

Inoltre nessuna licenza freesoftware impone la distribuzione gratuita, solo la consegna del codice sorgente a coloro che ne ricevono una istanza: la letteratura abbonda di casi di uso commerciale di freesoftware, assolutamente leciti ed anzi incoraggiati.

Per questi motivi i due concetti andrebbero separati.

Si veda al link indicato una trattazione completa

Spataro

26.07.2012 https://www.civile.it/internet/visual.php?num=81906



Partecipa anche tu:
  • Cosa pensi della voce ?
  • Commenta o chiedi:
tutti i dati sono facoltativi e informatici e li usiamo solo per rispondervi. No newsletter. Si applica la privacy policy di IusOnDemand srl.


Ti possono interessare anche:
  • 81907
  • 2012-07-26
  • Software libero
  • Inviata da Roberto Guido, Consigliere dell'associazione Italian Linux Society ( www.linux.it )
  • Software che viene distribuito con una licenza freesoftware (cfr. https://www.gnu.org/licenses/license-list.html#SoftwareLicenses ), ovvero che garantisce all'utente le Quattro Liberta' fondamentali:


    Faccio notare che la differenza tra "freesoftware" e "freeware" sta in gran parte nelle quattro liberta' sopra citate, poiche' il freeware non sempre puo' essere usato per qualsiasi scopo (moltissimi specificano nella propria licenza il divieto di uso commerciale) e non e' modificabile (in quanto il codice sorgente non viene pubblicato).

    Inoltre nessuna licenza freesoftware impone la distribuzione gratuita, solo la consegna del codice sorgente a coloro che ne ricevono una istanza: la letteratura abbonda di casi di uso commerciale di freesoftware, assolutamente leciti ed anzi incoraggiati.

    Per questi motivi i due concetti andrebbero separati.

    Si veda al link indicato una trattazione completa

  • https://www.civile.it/internet/visual.php?num=81906
  • -
  • spataro
  • Roberto Guido
  • dizionario,licenze,free,software,gpl,linux,open source,liberta'
  • S
  • -
  • -
  • 0
  • Ilaw - Lavorare con internet
  • 2
  • 0
  • N
  • -
  • 3382
  • -
  • 0
  • -
  • -
  • -
  • -