Spazio Sponsor

Privacy

Definizione

Tratto da "si dice o non si dice", 1969, Gabrielli, Mondadori, ed. fuori commercio:

"... privacy non e' nient'altro che l'italiano intimità", ma si corre il rischio "di sentirsi rispondere che non e' vero niente, che privacy contiene un qualcosa che nella nostra parola intimità non e' contenuto. La colpa grossa di tutto questo, ripetiamolo pure per l'ennesima volta, e' degli scrittori, dei giornalisti in particolare, che pure in tante cose si impegnano meno che nella lingua, che e' il loro ferro del mestiere."

Come vedete il termine privacy da sempre non ha sollevato simpatie in Italia...

Giustamente Gabrielli registrava come privacy non e' solo intimita', ma anche diritto alla riservatezza, dovere cioe' di non entrare illecitamente nella sfera personale di un individuo.

Da questa definizione si e' andati oltre, a causa dei mezzi informatici, per parlare di privacy ogni volta che si parla di sicurezza informatica, per imporre un comportamento attivo di protezione dei dati in chi li gestisce.

Ancora oggi il livello di sicurezza imposto dalla normativa trova ratio nel controllo pubblico dei diritti dei cittadini, talvolta svalutando che non vi e' testo professionale che spieghi che il commercio dei dati personali e' il modo migliore per far perdere ad una azienda la propria clientela.

Spataro

01.02.2007



Partecipa anche tu:
  • Cosa pensi della voce ?
  • Commenta o chiedi:
tutti i dati sono facoltativi e informatici e li usiamo solo per rispondervi. No newsletter. Si applica la privacy policy di IusOnDemand srl.


Ti possono interessare anche:
  • 44673
  • 2007-02-01
  • Privacy
  • Definizione
  • Tratto da "si dice o non si dice", 1969, Gabrielli, Mondadori, ed. fuori commercio: "... privacy non e' nient'altro che l'italiano intimit√†", ma si corre il rischio "di sentirsi rispondere che non e' vero niente, che privacy contiene un qualcosa che nella nostra parola intimit√† non e' contenuto. La colpa grossa di tutto questo, ripetiamolo pure per l'ennesima volta, e' degli scrittori, dei giornalisti in particolare, che pure in tante cose si impegnano meno che nella lingua, che e' il loro ferro del mestiere." Come vedete il termine privacy da sempre non ha sollevato simpatie in Italia... Giustamente Gabrielli registrava come privacy non e' solo intimita', ma anche diritto alla riservatezza, dovere cioe' di non entrare illecitamente nella sfera personale di un individuo. Da questa definizione si e' andati oltre, a causa dei mezzi informatici, per parlare di privacy ogni volta che si parla di sicurezza informatica, per imporre un comportamento attivo di protezione dei dati in chi li gestisce. Ancora oggi il livello di sicurezza imposto dalla normativa trova ratio nel controllo pubblico dei diritti dei cittadini, talvolta svalutando che non vi e' testo professionale che spieghi che il commercio dei dati personali e' il modo migliore per far perdere ad una azienda la propria clientela.
  • Dizionario,Diritti
  • s
  • -
  • -
  • 0
  • Dizionario
  • 2
  • 0
  • -
  • -
  • 2061
  • -
  • 0
  • -
  • -
  • -
  • -