civileit-internet

Chi siamo - Contatti - Newsletter

  Dal 2000 il dott. Spataro spiega il diritto di internet       Store       Servizi       Indice       Dizionario       Podcast/Video       Social page       International Events       Per iscriversi - Accedi
 


Podcast

Store

Ebook

News

/Civile.it

  

Dropbox: Guida semplice per condividere una cartella con altri

pag.:74833 del: 2010-08-31 - Spataro - fonte: Spataro - Post successivo


Ne abbiamo gia' parlato, ma non tutti sanno come usarlo. Partiamo da zero.

Materia: Software

I

Il software Dropbox 1) Cosa fa: Dropbox permette di condividere e sincronizzare una cartella del proprio computer (win, mac, ubuntu) con la cartella su un altro computer, anche non in rete locale ma connesso ad internet. I due computer non devono essere collegati contemporaneamente. La sincronizzazione avviene automaticamente all'accessione dell'uno o dell'altro computer. 2) Dove si scarica: https://www.dropbox.com/ disponibile per win, mac, ubuntu, iphone, android, ipad, ipod. E' gratuito. E' anche in italiano. 3) Come funziona: Prende i files messi in una cartella e li condivide con la persona con la quale vogliamo condividerli. La condivisione si attiva tramite web, dopo aver creato un proprio account. Uno dei due va sul sito di dropbox dopo aver creato il proprio account, e crea una nuova cartella, indicando l'email della persona con la quale la vuole condividere (clicca su "share a folder" e sceglie se condividere una cartella esistente o una nuova). Chi ha creato la cartella puo' gia' iniziare ad usarla. Chi e' stato invitato invece deve accettare l'invito prima di poterla utilizzare. A questo punto chiunque dei due modifica o cancella o aggiunge un files, anche l'altra cartella verra' aggiornata. Per questo e' bene lavorare su una propria cartella e copiare (non solo spostare, meglio anche duplicare) i files nella cartella condivisa. Per accedere alla cartella condivisa basta cliccare sull'icona del programma, e si apre la cartella locale. Il server di dropbox tiene una copia dei files in formato crittografato e nascosti, fin tanto che non si copiano nella cartella public. Quindi, per tenerli privati, non mettete i files nella cartella public (che diventa accessibile da chiunque dal web, anche quando non siete online). 4) Perche' e' utile Ormai lo usano tutti per lavorare e condividere dati con clienti e fornitori. La sincronizzazione non rallenta il computer, ovviamente meglio avere una connessione veloce. Le applicazione per smartphone non sincronizza il contenuto ma lo scaricano solo quando viene richiesto. 5) Quali i limiti ? Gli utenti che condividono la cartella possono aggiungere, modificare e cancellare i files. Tutti. Quindi se volete tenere una versione di quello che condividete ricordato di lasciarlo in altra cartella sul vostro pc e non condivisa. Il limite della versione free e' di 2gb. Per 99 dollari si condividono 50gb all'anno. Sembra senza limiti di banda. I nomi dei files restano in chiaro sul server di dropbox. Il contenuto e' sempre crittografato. 6) screencast d'uso In home: https://www.dropbox.com/ Video http://www.marcoforconi.com/come-usare-dropbox/

Ricevi gli aggiornamenti su Dropbox: Guida semplice per condividere una cartella con altri, Software e gli altri post del sito:

Email: (gratis Info privacy)





Link: http://www.dropbox.com/
- Spataro




continua

Condividi

comments powered by Disqus
  
Store:



Novità:

Cover incredibili: Walk of the earth
Ecommerce, ora
Vedere. La musica. Di Bach. In matematica
Can anyone become a developer ? Even lawyers ? Sure, but ...
Copia privata: Dday fa i conti alla Siae. Poveri autori ... !
Tasse e leggi per gli streamer nel gaming
Store aperto e assistenza anche in estate
Bach, secondo una etichetta indipendente. A sorpresa, italiana !
Il mondo dell'ecommerce e dei b and b
La marchesa usci' alle 5: Radio 6 ritrasmette una famosa trasmissione sull'arte della scrittura







- Indice argomenti
- Indice cronologico
- Commenti
- Dizionario
- Newsletter

- Adsl
- Agcom
- Albo informatici
- Amministratori
- Antipirateria
- Aste
- AudioLibri
Autoregolamentazione
- Bill of rights
- Bollino Siae
- Bullismo

- Censura
- Cnu
- Codici
- Collettività
- Computer Crimes
- Computer Forensic
- Consulting
- Controllo contratti
- Controllo sito
- Copyright
- Creative commons
- Crimes
- Crittografia
- Cybersquatting
- Ddl Levi
- Deontologia
- Deposito legale
- Dialer
- Diffamazione
- Diretta web
- Decr. Romani
- Diritto di seguito
- Disclaimer
- Domain
- Download
- Dns
- E-Commerce
E-Communication
- Editoria e blog
- E-Document
- E-Government
- E-Procurement
- E-mail e aziende
- Europa
- File sharing
- Fattura
- Film
- Firma
- Flat
- Fotografie
- Framing
- Frasi celebri
- Google
- Hadopy, p2p
- Hardware
- Homolaicus
- Iptv
- ISOC Csig 2007
- Legge stampa
- Licenze
- Linux
- Mac
- MediaeMinori
- Microsoft
- Minori
- Musica
- Netiquette
- Open source
- P2p
- Partita Iva
- Phishing
- Podcast
- Privacy
- Promotion
- Pubblicità
- Posta certificata
- ProcessoTelematico
- Radio
- Rettifica
- Rfid
- Roc
- Siae
- Sicurezza
- Software
- Spamming
- Streaming
- Ucg
- Video on demand
- Videogiochi
- Videotel
- Vista bugs
- Vividown
- Web2.0
- WebMaster
- Webosophy
- WebTv
- Wi-Fi


I lettori mi stanno chiedendo approfondimenti da realizzare in corsi video e audio.

Li trovate nello store, mese dopo mese, a questo link.

Proponi anche tu un corso per approfondire un tema tra quelli trattati su questo sito. Lo mettero' in vendita online. Grazie.

dott. Valentino Spataro



I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - autorizzata la copia a uso personale e su blog non commerciali citando la fonte - Privacy - Condizioni d'uso ... Login 0.835