Civile.it - Home

Banca dati in materia di ereditÓ e successioni

curata dal dott. Valentino Spataro e dall'avv. Renato Savoia





Successioni - la banca dati
Feed rss

Erede testamentario premorto, senza figli, al de cuius

2009-11-20 Post successivo - Stampa



Una zia vedova e senza figli muore nel 2009 e lascia testamento olografo datato giugno 2005. Gli eredi sono i 6 nipoti, citati per nome, di pari grado. Nell'agosto del 2005 uno degli eredi muore e la zia non cambia testamento. L'erede morto non ha figli e non Ŕ sposato, ma ha ancora i genitori e un fratello che rientra giÓ nel testamento. Ora la domanda Ŕ questa: la quota del nipote morto va divisa tra i 6 nipoti o va al fratello o ai genitori?
Avv. Renato Savoia
> > >

L

La domanda ripropone l'istituto della rappresentazione, di cui si è più volte parlato in questa sede, ad esempio QUI.
Tale isituto non opera verso gli ascendenti, ma solo a favore dei discendenti, pertanto non opera nel caso di specie.
Pertanto, si dovrà accrescere la quota dei rimanenti nipoti.
Renato Savoia, avvocato in Verona

Ricevi gli aggiornamenti su Erede testamentario premorto, senza figli, al de cuius, Risposta e gli altri post del sito:

Email: (gratis Info privacy)

2009-11-20 Avv. Renato Savoia > > >





  


Messaggi gestiti da Disqus. Non chiedete consulenze gratuite, grazie.

comments powered by Disqus